Pagina corrente

Ti trovi qui: Home » Difensore Civico

Difensore Civico

Il difensore civico in carica

Il Difensore Civico della Provincia è il dott. Manuele Bellonzi – Per informazioni sull’ufficio e per prenotare un appuntamento online, consultare il sito specifico dell’ufficio: http://pistoia.difesacivica.it
Il Difensore civico della Provincia di Pistoia, dott. Manuele Bellonzi, ricorda che è operativo il progetto di ricevimento on-line, fuori dall’orario di apertura degli uffici e a mezzo internet, utilizzando il programma/canale gratuito Skype, con audio e video.
L’appuntamento on-line si può chiedere, a mezzo email difensorecivico@provincia.pistoia.it o telefonando in orario di apertura della Provincia al numero verde dell’URP 800 246 245 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13.
Dopo aver preso appuntamento, all’ora definita, il Difensore civico contatterà direttamente l’utente all’indirizzo Skype fornito per il colloquio.
Basta un collegamento internet, una webcam o solo audio, e l’aver scaricato ed attivato Skype, che permette appunto, gratuitamente, di comunicare a distanza tramite la rete.
Questo programma è anche disponibile su molti telefonini di ultima generazione.
Questa modalità di ricevimento si rivolge indubbiamente a soggetti già utilizzatori di internet, ma vuole anche essere un ulteriore strumento dell’Amministrazione nei casi di ridotta mobilità o in caso di difficoltà a raggiungere la sede provinciale anche negli orari tradizionali.


La sua carta di identità

CHI E’?

  • E’ incaricato di tutelare i diritti e gli interessi legittimi, a garanzia di efficienza, correttezza, imparzialità e buon andamento delle Pubbliche Amministrazioni
  • Esercita la propria funzione in piena autonomia ed indipendenza, nel solo rispetto delle leggi, dello Statuto e del Regolamento
  • Normalmente tenuto a presentare all’organo che lo ha eletto una Relazione annuale sull’attività svolta
  • L’intervento è gratuito e la presentazione dell’istanza è senza formalità.

CHI NON E’?

  • Non è un avvocato privato
  • Non è un magistrato
  • Non è un pubblico dipendente
  • Non è un politico.

COSA PUO`FARE?

  • Il Difensore Civico ha il compito di esaminare:
  • Le istanze dei cittadini circa casi di disfunzione da parte del Comune o della Provincia, o della Regione o dello Stato, secondo la sua competenza territoriale (si parla di disfunzione quando un Ufficio omette di compiere un atto dovuto, opera in modo irregolare o agisce in maniera illegittima)
  • Le proposte per il miglior andamento del Comune, della Provincia o della Regione
  • Il Difensore Civico interviene è a richiesta oppure di propria iniziativa (a tutela di diritti soggettivi, interessi legittimi e interessi diffusi) – in casi di omissioni, ritardi, irregolarità e illegittimità di procedimenti o atti amministrativi posti in essere da organi, Uffici o Servizi dell’Amministrazione del Comune, della Provincia, della Regione o dello Stato, secondo la sua competenza territoriale
  • Per materie attinenti il diritto dell’Unione europea è competente il Mediatore dell’Unione europea.


COSA NON PUO’ FARE?

  • Intervenire in rapporti e controversie tra privati
  • Intervenire presso le Amministrazioni periferiche dello Stato (salvo il Difensore Civico regionale) per i settori difesa, sicurezza pubblica, giustizia
  • Effettuare sopralluoghi e perizie tecniche
  • Rappresentare in giudizio.

CHI PUO` PRESENTARE ISTANZA?

  • L’intervento del Difensore Civico può essere richiesto da singoli cittadini, comitati, associazioni, persone giuridiche, stranieri o apolidi, residenti, dimoranti nel comune, nella provincia, nella regione, nella comunità montana cui fa riferimento il Difensore Civico
  • La proposizione di ricorsi giurisdizionali o amministrativi normalmente non esclude né limita la facoltà di proporre istanza all’Ufficio del Difensore Civico
  • L’istanza al difensore civico non interrompe termini di prescrizione o di decadenza (ad eccezione del procedimento di accesso ai documenti amministrativi – art. 15 L. 24/11/2000 n. 340)


COME OPERA

  • Il Difensore Civico ascolta il cittadino ed esamina innanzitutto l’istanza per accertarne l’ammissibilità
  • Se è ricevibile, il Difensore Civico avvia un’istruttoria chiedendo, verbalmente o per iscritto, notizie sullo stato delle pratiche sottoposte alla sua attenzione
  • Consulta ed ottiene copia, senza limite del segreto d’Ufficio, di tutti gli atti e documenti relativi all’oggetto del proprio intervento
  • Può normalmente convocare il Responsabile della pratica per chiarimenti circa lo stato della stessa allo scopo di ricercare soluzioni
  • Può accedere agli Uffici per i dovuti accertamenti
  • Può prospettare agli amministratori innovazioni normative e amministrative
  • Tenta soluzioni amichevoli, inviando solleciti agli Uffici interessati, fornendo indicazioni relativamente a diritti-doveri, vie percorribili, Uffici o enti cui rivolgersi

DOVE RICEVE?

  • Per Massa e Cozzile il Difensore civico riceve presso gli uffici di Margine Coperta, previo appuntamento.
  • L’appuntamento può essere fissato contattando direttamente o telefonando al numero: 0572 928354
  • Oppure tramite internet inviando una richiesta via e-mail a: e-mailvaldinievole@difesacivica.it
  • o compilando il modulo pubblicato sul sito web su: http://valdinievole.difesacivica.it

 

 

Informazioni sulla pagina

Aggiornato il:
Stampa:
Stampa la pagina
Condividi: