Pagina corrente

Ti trovi qui: Home » News ed Eventi » MENINGITE. INFORMAZIONI SULLA CAMPAGNA DI PREVENZIONE A CURA DELLA AUSL3

MENINGITE. INFORMAZIONI SULLA CAMPAGNA DI PREVENZIONE A CURA DELLA AUSL3

 

La campagna regionale toscana sulla prevenzione e la diffusione del meningococco C ha previsto particolari misure di profilassi vaccinale principalmente rivolte alla fascia adolescenziale: ai ragazzi dall’11° al 20° anno di età ai quali è offerto gratuitamente il vaccino antimeningococco C.  

 

 

Sempre la stessa campagna prevede la vaccinazione gratuita anche nella fascia di età 21- 45  anni, ma solo nelle Aziende Sanitarie in cui si è verificato un caso (Aziende sanitarie di Arezzo, Empoli, Firenze, Lucca, Pisa, Prato e Pistoia) e solo su richiesta degli interessati e dopo aver dato comunque la precedenza alla fascia adolescenziale, che è indicata come prioritaria.

 

Si ricorda che per prenotare l’appuntamento, esclusivamente per la vaccinazione contro il meningococco C utilizzando il vaccino quadrivalente , i numeri di telefono messi appositamente a disposizione dall’Azienda Sanitaria sono i seguenti: 

 

per la zona Valdinevole 0572 942804

per la zona pistoiese 0573 353209

 

dal lunedì al venerdì dalle ore dalle ore 08.30 alle ore 13,00.

 

Per garantire la somministrazione del vaccino l’AUSL3 ha previsto l’apertura straordinaria di 70 ambulatori presso i quali saranno indirizzati i cittadini con la prenotazione.

 

Vengono mantenute le aperture ordinarie per assicurare tutte le altre vaccinazioni con gli orari e le modalità di sempre.

 

Per informazioni corrette sulla vaccinazione è possibile rivolgersi anche alle Farmacie della provincia pistoiese che collaborano alla Campagna di prevenzione promossa dalla regione Toscana e diretta a garantire protezione ai cittadini, ed in particolare alla fascia più giovane della popolazione. 

 

Per rafforzare la campagna vaccinale è stata chiesta anche la collaborazione dei pediatri di libera scelta e dei medici di medicina generale che daranno la loro adesione. 

 

Si ribadisce che, al momento, nella provincia di Pistoia “non esiste alcuna emergenza sanitaria  meningite: la situazione attuale non registra incremento di casi da meningococco C, tuttavia la vaccinazione viene comunque consigliata per garantire la prevenzione rispetto ad eventuali rischi.

 

Il Dipartimento di Prevenzione della AUSL3 ricorda inoltre che l’offerta straordinaria della vaccinazione deve rappresentare un elemento di rassicurazione per la popolazione e non di ansia e che per la somministrazione del vaccino contro il meningococco C non c’è fretta e, anche chi avesse la prenotazione fra qualche settimana, non ha motivo di preoccupazione. 

 

Preme infine rassicurare i cittadini che il vaccino è disponibile e che gli Ambulatori saranno costantemente approvvigionati: tuttavia può accadere, vista l’alta affluenza di questi giorni e l’aumento della richiesta, notevolmente superiore a quanto preventivato, che da parte dei centri vaccinali vi sia la necessità continui di rifornimenti.   

 

Per tutti gli aggiornamenti e informazioni sito della AUSL3www.usl3.toscana.it 

Informazioni sulla pagina

Aggiornato il:
Stampa:
Stampa la pagina
Condividi: